La mia brand Identity – Pt.1

Come è nato Waooh Studio
la moodboard di Waooh Studio
OGGI NASCE WAOOH STUDIO: il mio studio, immaginato da tempo e strutturato sulle esperienze positive e negative dei miei lavori passati.

Quando ha cominciato a concretizzarsi, nella mia testa, l’idea di aprire partita iva, la prima necessità è stata mettere nero su bianco tutte le mie competenze e poi confrontarle con l’offerta sul mercato.

Sapevo esattamente quello che NON volevo offrire, un po’ meno ciò che avrei offerto.
LA MIA BRAND IDENTITY

Avendo lavorato diversi anni per un’agenzia di marketing e comunicazione ho avuto tempo di farmi una mia idea di questo settore. Esistono un’infinità di studi/agenzie di grafica e web design ecco perché è fondamentale sapersi distinguere sul mercato proponendo i propri servizi che, per come la vedo io, devono andare oltre il prodotto finale. Ho studiato tanto, cercato di analizzare i professionisti del mio campo e non solo; ho letto alcuni blog davvero interessanti così come qualche newsletter. Ho seguito dei corsi online; comprato libri di grafica ma anche di copywriting e ho preso appunti, tanti appunti.

Strutturare un’attività non è per nulla facile, sopratutto per chi come me è alla ricerca di quella “quasi perfezione” che soddisfi “abbastanza”, perché nella vita e nel lavoro si può e si deve sempre migliorare.

Inizialmente pensavo che mi sarebbe bastato trovare un nome, senza neppure troppa difficoltà, scrivere dei testi convincenti per il sito e partire abbastanza in fretta ma non è stato così.
Mi ci sono voluti dei mesi, tanti mesi, praticamente un anno e una pandemia nel mezzo durante la quale, fortunatamente, ho lavorato ad alcuni siti.

Ammetto di avere fatto l’errore di buttarmi subito alla ricerca del nome e posso affermare che è stato uno sbaglio che mi ha fatto perdere parecchio tempo.
Senza il nome non c’è il logo, senza il logo tutta la grafica che ne segue è in stand-by… insomma mi sono bloccata per un po’ di tempo poi ho fatto un reset mentale e sono ripartita da capo.

TORNIAMO AL NOME

Fare “naming” non è una passeggiata e anche quando arrivi a trovare il nome che ti convince scopri che qualcuno, a pochi passi da te, l’ha già utilizzato…
Il “naming” richiede uno sforzo incredibile dove il nome è solo il risultato finale di un lavoro molto complesso ma assolutamente necessario.
Ci sono bravissimi professionisti che se ne occupano e che probabilmente avrebbero trovato qualcosa di più accattivante ma sentivo il bisogno di occuparmene personalmente. Tutto il processo che ha portato a  scegliere “Waooh Studio” come nome mi è servito sopratutto per capire come strutturare la mia attività. È stata un’operazione sfiancante ma formativa che mi ha aiutata a concretizzare la mia brand identity.

Perchè Waooh Studio?

Volevo un nome che fosse Fresco ed Energico ma al tempo stesso che suonasse “Morbido“; volevo un nome da effetto WOW.. al tempo stesso volevo che fosse legato, in qualche modo, alla natura.

L’ Euonymus Atropurpureus è un albero originario del Nord America dalle foglie verdi e dai bizzarri fiori rossi; è chiamato volgarmente Wahoo.
Ho cercato di giocarci un po’ e così la “h” è finita in fondo a tutto ed è nato Waooh Studio; l’effetto Wao-oh! che cercavo.

CHIAREZZA E RISPETTO DEL CLIENTE

Durante il processo di realizzazione della mia Brand Identity ho iniziato a selezionare i servizi da offrire e a scrivere i testi per il sito. Mi sono accorta ben presto che le sei/sette pagine preventivate non mi sarebbero bastate; avevo bisogno di altro spazio… tanto spazio.

Mi piace la chiarezza, evitare spiacevoli incomprensioni è di fondamentale importanza, soprattutto se si lavora online. Ho cercato di descrivere al meglio ogni singolo servizio proposto, ipotizzando i dubbi dei clienti; ho scritto tanto, te ne sarai accorta/o navigando nel sito.

In alcune parti del sito ho pensato di offrire una “scorciatoia” a chi non ha tempo o voglia di leggere ogni mia parola: grassetti, frasi colorate e TITOLONI possono riassumere il concetto di tutta la pagina.

Qualcuno avrà da ridire sui alcuni discorsi un po’ lunghi o sulle mie email dettagliate, a volte mi rendo conto di dilungarmi troppo ma, essere diretta e chiara fin da subito; fa risparmiare tempo a tutti.

IL TEMPO NON VA SPRECATO

Mai come durante la nascita di WaoohStudio mi sono accorta dell’importanza del tempo, nel lavoro e nella vita privata, ecco perché, oltre alle descrizioni dettagliate ho deciso di mostrare i prezzi (a partire da..) dei miei servizi.
Tante volte avrei voluto conoscere il prezzo di un servizio o di un prodotto senza dover domandare ed aspettare la risposta; così, come altri prima di me, ho deciso di inserirli.
L’idea è proprio quella di risparmiare tempo e velocizzare il processo di ingaggio; la vedo come una forma di rispetto verso il cliente, il suo tempo e anche il mio lavoro.
Magari un domani cambierò idea, chi lo sa.

Post Correlati

Preferenze Privacy
Navigando il nostro sito Web è possibile che vengano memorizzate, da servizi specifici, informazioni sotto forma di Cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla corretta navigazione del nostro sito Web e sui servizi che offriamo.